Cosa significa “Lila” e cosa centra col tantra?

Cosa significa “Lila”? E cosa centra con il massaggio tantra? Probabilmente stai pensando mi sia ispirata a un fiore per scegliere il nome della mia attività :), o magari che fosse primavere e fossi talmente felice e frizzantina da lasciarmi trascinare dal profumo delle viole/gelsomino. No, è un nome che ho scelto seguendo un’altra via. In realtà sono stata scelta dal concetto che questo termine racchiude, quindi posso dire di essere vittima del processo inverso: sono rimasta rapita e affascinata dal significato di questa parola, in modo totalmente passivo, ne sono stata rapita e ho deciso che in qualche modo avrebbe dovuto far parte della mia vita :D.

Līlā è una parola sanscrita, abbraccia tutta la filosofia vedica e tantrica, già presente agli albori della filosofia yogica orientale. Si tratta di un concetto basico del Tantra Yoga e ha un significato ambivalente:

The “cosmic Jocke”

da un lato rappresenta il gioco dell’illusione, inteso come ciò che nel buddismo si definisce come “velo di maya”. Vi è mai capitato di fare un sogno, svegliarvi e chiedervi per qualche istante se stiate ancora sognando o se siate svegli? Ecco, questo è ciò che si intende: “the cosmic Jocke”.

Il non dualismo

L’altro aspetto è legato al concetto del non dualismo, basilare nella filosofia tantra, di unione tra il divino e il terreno, tra il supremo e il finito. In questo senso si intende proprio il fatto che la realtà sia un gioco a livello empirico, nulla è determinante perché nulla è assoluto, quindi niente dovrebbe essere vissuto con attaccamento né egocentrismo. Arriviamo al concetto basico di questo termine: la leggerezza, concetto forse difficile da associare alla nostra vita, a volte. Questa è per me la bellezza di questo termine, avere la capacità e la consapevolezza costante che nulla è definito, perché tutto può essere vissuto con leggerezza, senza attaccamento. 

Sono sempre stata una persona molto “di pancia”, ho bisogno di farmi penetrare dalle idee, dalle persone, dai concetti. Questa parola l’ho incontrata spesso nel mio percorso, evidentemente non ero pronta a coglierla, avevo altro lavoro da fare, altro da spurgare e ripulire. Quest’anno stavo cercando un nuovo nome, quello definitivo, per il mio studio, per la mia attività di massaggi tantra e dopo anni di anonimia, finalmente, il nome giusto mi ha incontrata. Mi ha pervasa come l’acqua sul deserto, durante una lezione.

Cosa centra tutto questo con il massaggio tantra?

La domanda del secolo. Attraverso il massaggio tantra accediamo a livelli di consapevolezza alti partendo dal corpo, dal fisico, dai sensi. Per questo credo sia un esempio perfetto di “lila play“.

È sicuramente un concetto che cerco di incarnare quotidianamente, non solo attraverso il lavoro, anche nella mia vita privata. Cerco di identificarmi il meno possibile con ciò che mi fa soffrire o arrabbiare, ma anche con ciò che mi fa gioire o sentire forte e potente.

Nulla è determinante, perché nulla è assoluto (come detto sopra)

Oggi come oggi non è facile riuscire a vivere con leggerezza, ancor più difficile è non avere attaccamento a ciò che abbiamo, a ciò che proviamo e sentiamo. Questo è il bello del tantra: nonostante sia una filosofia antichissima mi permette di vivere al meglio nella società di oggi. I concetti, se estrapolati e contestualizzati, possono essere un’ottima terapia e palestra per vivere con consapevolezza. Il mio obiettivo principale è quello di trasmettere e divulgare i concetti chiave della filosofia tantra, attraverso le attività che svolgo nel mio studio (yoga tantra, massaggi tantra e laboratori).

Il mio augurio per te e che tu riesca a interiorizzare questo pensiero e che possa vivere con leggerezza e distacco la tua vita.

Più Līlā per tutti. Ovvio, una leggerezza consapevole e matura!

Leave a Reply